Contrada Cisterne 6, Torrita Tiberina 00060 (ROMA) Tel. +39 3333506510

GRATIS: acquista scarpe per almeno 69€, la spedizione la paghiamo noi!
Risparmia! Trovi un prezzo più basso? Ti rimborsiamo la differenza!
scarpe antinfortunistica

Quali scarpe antinfortunistica scegliere

Scarpe antinfortunistica adatte al vostro lavoro: quali scegliere

Avete bisogno di scarpe antinfortunistica per il vostro lavoro e non sapete quali scegliere? In questo articolo vi spieghiamo in maniera semplice come riconoscere le caratteristiche necessarie al vostro utilizzo!

Scarpe antinfortunistica: utilizzi

Le scarpe antinfortunistica sono speciali calzature realizzate per proteggere i lavoratori da eventuali infortuni che potrebbero verificarsi sul posto di lavoro. Vengono utilizzate in moltissime professioni ed ogni calzatura ha le sue specifiche caratteristiche pensate un determinato tipo di lavoro. Ad esempio le scarpe antinfortunistica che utilizzerà un barista saranno diverse da quelle utilizzate da un elettricista, poiché quest’ultimo avrà bisogno di una calzatura isolante da scariche elettriche.

scarpe antinfortunistica

Così come la scarpa antinfortunistica indossata da un magazziniere sarà diversa da quella indossata da un operaio edile, in quanto quest’ultima dovrà avere una lamina di acciaio nella soletta che impedisca la perforazione della suola da parte di chiodi o oggetti appuntiti. O ancora un giardiniere non avrà bisogno di una calzatura antinfortunistica realizzata con materiali resistenti al calore poiché non lavora in una fonderia.

Le tipologie di scarpe antinfortunistica

Esistono quindi svariate tipologie di scarpe antinfortunistica, e a seconda delle loro qualità costruttive offrono caratteristiche differenti per usi specifici. Grazie alla normative europee infatti esiste uno standard che definisce le caratteristiche minime delle scarpe antinfortunistica. Innanzitutto sono state individuate due due tipi di scarpe – differenti per materiali di realizzazione – classificate con la lettera S seguita da un numero che ne identifica il grado di sicurezza.

scarpe antinfortunistica

I due tipi di scarpe antinfortunistica sono le scarpe di tipo I e le scarpe di tipo II. Le prime (scarpe di tipo I) sono realizzate in cuoio o materiali simili, mentre le seconde (scarpe di tipo II) sono realizzate in gomma o materiali polimerici, dunque sono impermeabili. Oltre la scarpa antinfortunistica base identificata come scarpa di tipo I SB (con puntale in acciaio e suola resistente agli oli), le scarpe di tipo I possono essere di tre tipi:

  • scarpe di tipo I S1: scarpa antinfortunistica dotata di puntale in acciaio, suola antiscivolo resistente agli oli e agli idrocarburi, area del tallone assorbi-shock;
  • scarpe di tipo I S2: scarpa antinfortunistica che aggiunge alle caratteristiche della S1 la qualità dell’idrorepellenza, mantenendo il piede asciutto in luoghi umidi;
  • scarpe di tipo I S3: scarpa antinfortunistica con le medesime caratteristiche sopra elencate e l’aggiunta di una soletta antiperforazione, adatta ai lavori su terreni accidentali come nei cantieri.

scarpe antinfortunistica sportive

Le scarpe di tipo II possono essere di tue tipi:

  • scarpe di tipo II S4: scarpa antinfortunistica impermeabile, realizzata con materiali polimerici dotata di puntale in acciaio, suola antiscivolo e antistatica resistente agli oli e agli idrocarburi, area del tallone assorbi-shock;
  • scarpe di tipo II S5: scarpa antinfortunistica impermeabile con le medesime caratteristiche sopra elencate e l’aggiunta di una lamina antiperforazione.

scarpe antinfortunistica - suola

Le caratteristiche supplementari

Oltre alle caratteristiche minime ci sono poi protezioni supplementari che ne incrementano la sicurezza. Queste caratteristiche supplementari sono indicate con una lettera specifica standard in tutta la comunità europea. Grazie a questa lettera identificativa è possibile scegliere il modello più adatto al proprio lavoro.

Vi elenchiamo le diciture addizionali che potreste trovare sulle scarpe antinfortunistica:

  • P: suola antiperforazione
  • A: suola antistatica
  • E: suola che assorbe l’energia nell’area del tallone
  • C: isolamento da scariche elettriche
  • M: tomaia che protegge il metatarso
  • WR: tomaia resistente all’acqua
  • WRU: tomaia resistente a penetrazione e assorbimento dell’acqua
  • CI: isolamento dal freddo
  • HI: isolamento dal calore
  • HRO: suola resistente a temperature elevate
  • AN: protegge il malleolo
  • CR: protegge internamente da tagli
  • FO: resistente agli idrocarburi
  • SRA: antiscivolo su ceramiche e detergenti
  • SRB: antiscivolo su acciaio e glicerina
  • SRC: antiscivolo su ceramiche, acciaio, detergenti e glicerina.

Ora sapete tutte le caratteristiche delle scarpe antinfortunistica!

Ludovica

Lascia un commento